PREVENZIONE

La cura della voce

Fattori come l’attività fisica e una dieta equilibrata sono benefiche per una ottimale salute vocale; una buona salute generale facilita una maggiore resistenza allo sforzo vocale. La nostra voce dice tutto di noi: essa fornisce informazioni sulla nostra salute, la nostra età e anche il nostro ambiente sociale e la nostra origine geografica.
L’Igiene vocale rappresenta l’insieme delle abitudini, delle modalità respiratorie e degli adattamenti ambientali che favoriscono la fisiologica prestazione vocale e propone di eliminare, ridurre o modificare i fattori che determinano un abuso vocale. Il discorso va approfondito con il proprio Foniatra, che darà consigli specifici più adeguati alla singola persona, alle sue abitudini lavorative e al suo stile di vita.

La cura della Voce è una routine quotidiana.
Indipendentemente dal fatto che la voce
sia o meno utilizzata per lavoro,
essa va trattata con cura tutti i giorni!

La Prevenzione in audiologia

La perdita dell’udito è un problema diffuso. Molte persone credono che sia una problematica degli anziani, mentre un certo grado di ipoacusia causato da invecchiamento naturale è normale. La condizione, in effetti, può colpire persone di tutte le età. L’esposizione a rumori forti, lesioni alla testa, virus e batteri, i tumori, e alcuni farmaci possono tutti interferire con la capacità di sentire normalmente.

E’ fondamentale trattare la perdita dell’udito attraverso le sue diverse fasi, fornendo con le soluzioni per avere una ottimale qualità della vita.
L’esposizione al rumore è una delle principali cause di ipoacusia. Di solito si sviluppa gradualmente e può passare inosservata fino a quando non è progredita al punto in cui le opzioni di trattamento sono limitate. Alcuni tipi di ipoacusia sono inevitabili. La presbiacusia non può essere fermata, ma con test dell’udito regolari è possibile rilevare precocemente il problema, prima che peggiori.

La Perdita dell’udito indotta dal rumore, invece, può essere evitata. L’esposizione al rumore eccessivo danneggia le cellule ciliate dell’orecchio interno, causando una perdita permanente dell’udito. Di solito ciò si verifica nel corso del tempo, ma il rumore forte ed improvviso come, ad esempio, un colpo di pistola può essere sufficiente a causare un danno immediato e irreversibile. L’esposizione ripetuta al rumore negli ambienti professionali può portare alla graduale perdita dell’udito (macchinari, musica ad alto volume,armi da fuoco, fuochi d’artificio, moto, ecc). E’ fondamentale, dunque, assicurarsi che i dispositivi di sicurezza protezione dai rumori siano adeguati. Nella vita quotidiana è necessario tenere il volume basso di televisione e stereo, e soprattutto, quando si tratta di dispositivi come lettori MP3. Inoltre, molti studi dimostrano che l’uso del tabacco influisce sull’instaurarsi dell’ipoacusia.
La diagnosi precoce è fondamentale perché si possono prendere dei provvedimenti per evitare ulteriori danni all’udito.

Richiedi una visita specialistica

In pochi passaggi puoi prenotare il tuo appuntamento

Iscriviti alla Newsletter

    Ho letto e capisco la Politica sulla privacy e sui cookies.