ESAMI E
PRESTAZIONI

SONO ROSANNA DE VITA, una foniatra.
Mi occupo di prevenzione, diagnosi e trattamento delle patologie e malattie della voce
parlata e cantata, con particolare interesse per la FONIATRA ARTISTICA.

Cura e previene le patologie correlate all’udito.

Esami medici per voce e udito.
Puoi richiedere una visita specialistica presso il suo studio medico di Roma
in Viale del Poggio Fiorito 27.

Tra gli esami puoi trovare i seguenti:
Esame audiometrico, visita audiologica, Fibrorinoscopia, Controllo Deglutizione, Fibrolaringoscopia, Lavaggio auricolare, Visita foniatrica.

Per la corretta cura delle patologie della voce, la Società Europea di Laringologia (ELS) prevede un approccio in 5 punti:
1. La valutazione soggettiva da parte del paziente
2. La valutazione percettiva della voce dallo specialista
3. L’analisi acustica della voce
4. La fibrolaringoscopia
5. La valutazione globale dell’apparato pneumo-fonatorio e gli indici aerodinamici

 

ESAMI SPECIALISTICI

FIBROLARINGOSCOPIA:

la fibrolaringoscopia flessibile viene eseguita attraverso il naso. Essa non impedisce di parlare o cantare durante la sua esecuzione. Dunque il laringoscopio flessibile consente l’esame delle corde vocali in azione, mentre il paziente parla o canta. Questo tipo di approccio e’ fondamentale per il paxiente cantante, per valutare a pieno la funzionalita’dello strumento laringe.

VISITA FONIATRICA:

lo specialista foniatra è un professionista che ha anche competenze funzionali Il foniatra non si limita a guardare l’organo cercando i segni di patologia Ma si sofferma a valutare anche come l’intero apparato vocale funzioni . In caso di disfonia valuta anche come la tua voce viene prodotta a partire dalla tecnica che utilizzi per parlare dalla modalità con la quale respiri e anche il modo in cui utilizzi la bocca per parlare.

DEGLUTIZIONE:

Con i termini disfagia o turba della deglutizione ci si riferisce a qualsiasi disagio nel deglutire (aspetto soggettivo del paziente) o a qualsiasi disfunzione deglutitoria obiettivamente
rilevabile direttamente oppure indirettamente per le sue conseguenze. La valutazione del paziente Disfagico è complessa e prevede diversi passaggi: una accurata anamnesi,esame obiettivo, una autovalutazione da parte del paziente. La Fibroscopia Endoscopica Transnasale consente una buona visione dei ristagni (valleculae, seni piriformi, vestibolo laringeo) e la possibilità di stimolare, toccando con la punta dell’endoscopio alcune zone faringee e soprattutto laringee, il riflesso della tosse e della deglutizione

RINOFIBROSCOPIA:

L’endoscopia nasale è una semplice procedura che permette al medico di esaminare l’interno della cavità nasale valutarne l’anatomia delle varie strutture e l’eventuale presenza di formazioni patologiche, nonchè problematiche respiratorie, forme allergiche, ecc..

ESAME AUDIOMETRICO:

l’esame audiometrico viene utilizzato per identificare e diagnosticare una perdita di udito (ipoacusia). Attraverso una corretta diagnosi può essere scelto il giusto approccio terapeutico, che potrebbe includere apparecchi acustici, chirurgia correttiva, o terapia del linguaggio. Un medico Audiologo qualificato utilizza un audiometro per condurre il test audiometrico. Questo dispositivo emette suoni o toni a varie frequenze e a livelli di intensità diversi. I risultati della prova audiometrica vengono riportati su un grafico chiamato audiogramma. Con i termini disfagia o turba della deglutizione ci si riferisce a qualsiasi disagio nel deglutire (aspetto soggettivo del paziente) o a qualsiasi disfunzione deglutitoria obiettivamente rilevabile direttamente oppure indirettamente
per le sue conseguenze.

Iscriviti alla Newsletter

    Ho letto e capisco la Politica sulla privacy e sui cookies.