Continua a leggere...

La disfonia funzionale: come migliorarne la prognosi? Febbraio 22, 2016 – Posted in: Articoli sulla Voce

di Rosanna De Vita La disfonia si definisce come una alterazione qualitativa e/o quantitativa della voce parlata, in cui vi è una modificazione funzionale e/o strutturale di uno o più organi coinvolti nella sua produzione e/o una inadeguatezza delle relazioni dinamiche fra le diverse componenti dell’apparato pneumo-fonatorio. Quando si parla di disfonia disfunzionale ci si riferisce ad un insieme di disordini vocali che hanno come comune denominatore una alterazione della voce associata a normale morfologia…

Continua a leggere
Continua a leggere...

La voce come carta d’identità di ciascuno Gennaio 13, 2016 – Posted in: News

Rassegna Stampa LaVocediFiore.org – 13 giugno 2015 Intervista a Rosanna De Vita, tra i migliori foniatri italiani. Roma foniatria è la pagina Facebook della dottoressa Rosanna De Vita, preziosa per tanti artisti che usano la voce: cantanti, attori, presentatori. di Osvaldo Comencini Da tempo, la dottoressa De Vita, tra i migliori foniatri d’Italia, spiega nei convegni l’importanza della voce e dei controlli riguardo all’apparato fonatorio, indispensabili per professionisti dello spettacolo ma anche per chi vive…

Continua a leggere
Continua a leggere...

Reflusso laringo-faringeo e tosse Dicembre 17, 2015 – Posted in: Articoli sulla Voce

Da oltre 30 anni la malattia da reflusso gastro-esofageo (MRGE) è considerata come una delle cause più comuni di tosse cronica. L’esperienza clinica, in alcuni casi, purtroppo, ci mette davanti al fallimento delle terapie con farmaci che sopprimono la produzione di acido e suggerisce di tentare nuovi approcci per il trattamento della tosse legata al reflusso. Per capire l’associazione tra MRGE e tosse bisogna riferirsi ai possibili meccanismi di collegamento tra queste condizioni e identificare…

Continua a leggere
Continua a leggere...

Paralisi laringee: valutazione e trattamento – Posted in: Articoli sulla Voce

Le paralisi laringee identificano un gruppo eterogeneo di patologie che si istaurano in seguito a lesione del nervo laringeo superiore e/o inferiore, rami del nervo vago: il sintomo più rilevante è la disfonia. La paralisi dei nervi laringei inferiori (paralisi ricorrenziali) sono più frequenti di quelle dei laringei superiori, ed, in genere, monolaterali. Le paralisi laringee possono essere suddivise in base alla causa della lesione; si avranno, quindi, paralisi di origine compressiva, infiltrativa, infettiva, traumatica…

Continua a leggere
Continua a leggere...

La voce dell’insegnante: fattori di rischio individuali e occupazionali – Posted in: Articoli sulla Voce

Gli insegnanti, veri e propri professionisti della voce, sono persone particolarmente a rischio di disturbi vocali. Negli ultimi decenni diversi gruppi di ricercatori si sono interessati a cercare di comprendere e descrivere la morbilità vocale degli insegnanti per quantificare i casi di disfonia e, precisamente, per dare un spiegazione al gran numero di diagnosi di disturbi laringei e all’assenteismo dovuto alla disabilità vocale. Gli studi effettuati su questo argomento concordano nel riportare una percentuale del…

Continua a leggere
Continua a leggere...

Cos’è la disfagia? Dicembre 16, 2015 – Posted in: Articoli sulla Voce

Il termine disfagia indica una turba della deglutizione. Un disagio nel deglutire che viene riferito dal paziente e/o una disfunzione deglutitoria obiettivamente rilevabile direttamente oppure indirettamente per le sue conseguenze. La disfagia è un sintomo che può essere presente in numerose condizioni patologiche (SLA, paralisi bulbari, Parkinson, sclerosi multipla, tumori del tronco ed orofaringei, ecc.): deve, perciò, sempre allertare il medico e indurre ulteriori esami appena possibile. Per scopi clinici è stata proposta e adottata…

Continua a leggere
Continua a leggere...

Disturbi vocali: Aspetti psicologici dei pazienti disfonici – Posted in: Articoli sulla Voce

La gestione dei pazienti che presentano disturbi vocali è complessa e spesso controversa. Una esperta conoscenza delle possibilità diagnostiche e terapeutiche è chiaramente necessaria. Le cause sono spesso multifattoriali e non sempre possono essere individuate in termini anatomici o funzionali. I disturbi della voce sono molto più vari di una mera raucedine. Un disturbo delle corde vocali può avere anche solo un limitato effetto sulla capacità vocali, e tuttavia influenzare fortemente la qualità della vita…

Continua a leggere
Continua a leggere...

Le insidie nella diagnosi delle patologie delle corde vocali – Posted in: Articoli sulla Voce

La gestione dei pazienti che presentano disturbi vocali è complessa e spesso controversa. Una esperta conoscenza delle possibilità diagnostiche e terapeutiche è chiaramente necessaria. Le cause sono spesso multifattoriali e non sempre possono essere individuate in termini anatomici o funzionali. I disturbi della voce sono molto più vari di una mera raucedine. Un disturbo delle corde vocali può avere anche solo un limitato effetto sulla capacità vocali, e tuttavia influenzare fortemente la qualità della vita…

Continua a leggere
Continua a leggere...

La valutazione del cantante – Posted in: Articoli sulla Voce

I cantanti sono forse, tra i professionisti della voce che richiedono delle consultazioni foniatriche, coloro che maggiormente risentono dei problemi vocali, anche se questi possono essere solo di modesta entità. E se è vero che il pubblico si aspetta sempre delle interpretazioni perfette con la migliore performance del cantante, i cantanti stessi, in genere, sono ancora più esigenti e perfezionisti del loro pubblico. Quando ci troviamo a dover visitare un cantante è importante, quindi, prendere…

Continua a leggere
Continua a leggere...

Igiene vocale: un altro aspetto della prevenzione – Posted in: Articoli sulla Voce

Qual è lo stato attuale delle conoscenze in materia di igiene vocale? La ricerca si è concentrata principalmente su due aree: igiene vocale come strategia preventiva, da un lato, e come tecnica di gestione per gli individui con disturbi vocali, dall’altro. L’idratazione e il riposo vocale sono stati associati a migliori risultati terapeutici. Inoltre, la letteratura propone un cambiamento dello schema della terapia, per passare da un approccio più restrittivo ad uno globale che miri…

Continua a leggere