Follow Us on

La voce di Freddie Mercury: la scienza spiega perchè unica!

Freddie Mercury è morto 27 anni fa! Nonostante questo il suo ricordo è ancora vivo e il suo talento indiscusso: è ancora considerato uno dei migliori cantanti di sempre!
freddie
Uno studio pubblicato su Logopedics Phoniatrics Vocology ha messo in evidenza i risultati di un’analisi acustica della sua produzione vocale e del suo stile di canto, basata sull’analisi percettiva e quantitativa delle registrazioni sonore disponibili.
Secondo la ricerca, condotta dal prof. Herbst del Dipartimento di Biofisica dell’Università Palacký Olomouc, la chiave sta nel vibrato di Freddie Mercury, che differisce da quelli di altri cantanti di formazione classica. Secondo il professore i cantanti lirici cercano di modulare le frequenze fondamentali, quindi rendono il tono un po ‘più vibrante. Il vibrato di un cantante d’opera ha una frequenza di circa 5,5-6 Hz. Quella di Freddie Mercury è più alta, ed è anche più irregolare, e questo tipo di crea una tipica impronta vocale. L’analisi di 21 registrazioni a cappella ha rivelato una frequenza di modulazione di frequenza media (vibrato) sorprendentemente alta di 7,0 Hz.
E’ stata rivelata, inoltre, una frequenza fondamentale media di 117,3 Hz, che si trova tipicamente per una voce baritonale. L’analisi quantitativa ha corroborato la sua natura percettivamente irregolare.
E’ emerso, infine, che il cantante molto probabilmente utilizzava delle subarmoniche; inoltre le corde vocali di Freddie Mercury si muovevano ad una velocità nettamente superiore rispetto a quella normalmente riportata fra gli esseri umani. L’imitazione di campioni di fonazione subarmonica da parte di un cantante rock professionista, documentata da un video endoscopico ad alta velocità a 4.132 fotogrammi al secondo, ha rivelato un pattern vibratorio a frequenza 3: 1 delle corde vocali e delle pieghe ventricolari.
Herbst ha affermato che la voce di Mercury fosse normale per un adulto sano e che, contrariamente a quanto si è sempre creduto, è probabile che Mercury fosse un baritono che ha cantato come tenore con un eccezionale controllo della sua voce. Ciò conferma che ci fosse senza dubbio una componente straordinaria nella vocalità di Freddie Mercury!

Posted by adminfon / Posted on 24 Nov
  • canto, corde vocali, estensione, foniatra, foniatria, freddie mercury, logopedia, musica, prevenzione, studio, timbro
  • Post Comments 0

    Drop us a line

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *